Alessandra D'Agostino Body Wrapper

Educare alla sicurezza informatica, sin da piccoli! Come?

Una vera sfida! E tu sei pronta, o pronto, per vincerla?

Cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta.

Prova a cercare su Google le parole “cyber attacco” oppure “vulnerabilità informatica”.

Ecco, scoprirai che non passa giorno che non si senta parlare di una nuova vulnerabilità informatica. Oppure di un cyber attacco in corso.

Sorprendente, non credi?

Viviamo in un mondo sofisticato e tecnologico formatosi solo negli ultimi decenni.

Esistono macchine che si guidano da sole, case intelligenti, device wearable (da indossare) e altre incredibili invenzioni digitali. Senza dimenticare smartphone e personal computer sempre più performanti! Ma cosa accomuna tutti questi elementi?

Una sola magica parolina: Internet!

La trasformazione digitale in corso è allo stadio più avanzato e coinvolge i bambini fin dalla più tenera età.  Ci hai mai fatto caso?

Chi di noi non li ha mai lasciati giocare col proprio smartphone? O con un tablet.

Strumenti quotidiani che scoprono per la prima volta nella loro vita! Fanstastico!

Ma anche pericoloso! Ecco perché c’è bisogno di qualcuno che tenga loro compagnia in questo magnifico viaggio.

L’attuale scenario ha aperto le porte a sistemi di interconnessione mai sperimentati finora, dettando un trend ormai consolidato nell’era di Internet: il successo di un business si costruisce online, le relazioni interpersonali nascono e si consolidano sui social network e la nostra vita è in condivisione attraverso uno schermo! Tutto passa per Internet. Incredibile, non trovi?

Ma ci sono anche rischi di cui prendere coscienza. E i bambini sono tra i più esposti!

Quindi, cosa fare?

Obiettivo numero 1: prendere consapevolezza della sicurezza informatica nel mondo digitale, dei rischi e dei pericoli per noi e i bambini. Scoprire i meccanismi di difesa e non lasciarsi cogliere impreparati!

Alcuni esempi di pericoli online?

Eccoli:

Cyber Predatori: sono quei cattivoni che cercano online persone al fine di usarle, controllarle o fare loro del male, in qualche modo.

Cyber Bullismo: è la variante elettronica del classico bullismo, perpetrata da un pubblico più ampio di persone grazie alla facilità di restare anonimi. Ma con effetti più grandi dovuti a una maggore visibilità ed esposizione sui social network. Sfrutta il concetto di viralità e pone le basi su un’illusoria assenza di visibilità del dolore causato ad altri.

Furto d’Identità: da parte di persone interessate a rubare informazioni personali per aprire account, commettere frodi o fare acquisti, ad esempio.

Contenuti non adatti: senza una guida o dei meccanismi di filtraggio dei contenuti e dei siti navigabili, questo rischio è altissimo. Ecco perché educare alla sicurezza informatica è la chiave di svolta per ridurre quella sensazione di ansia e paura!

Scopriamo qualche dato insieme?

Dal report “The Complicated Web of Teens Lives”:

  • 7 ragazzi su 10 sono state vittime di Cyber Bullismo
  • Il 37% di loro subisce Cyber Bullsimo con un tasso di frequenza alto
  • Il 54% dei ragazzi che usano Facebook hanno riportato esperienze di Cyber Bullismo

E parliamo di dati non recentissimi.

A questi elementi aggiungiamo che:

  • Il 75% dei bambini è disposto a condividire informazioni personali online su se stessi ed altri membri della famiglia in cambio di beni o servizi (PureSight Online Child Safety).

Cosa fare quindi?

Conoscere la loro vita online, guidarli con leggerezza e insegnare loro alcune delle azioni più efficaci per difendersi! Far conoscere loro sia le opportunità digitali che le minacce a cui stare attenti!

Alcuni consigli per te che sei mamma, papà o hai voglia di saperne di più perché sei un’insegnante, ad esempio. Consigli semplici:

  • Per difenderli da cyber predatori e cyberbulli?
  1. Mantenere private le informazioni personali!
  2. Evitare di condividere il proprio nome personale, indirizzo (di casa e di scuola, ad esempio), compleanno, password e il nome della scuola che frequenta!
  3. Pensare DUE volte prima di postare o dire qualsiasi cosa online: una volta che è nel cyberspazio, lì ci resta per sempre!
  4. Un evergreen mai fuori moda: trattare gli altri come vorrebbe che gli altri trattassero lei o lui!
  • Per la difesa da furto d’identità?
  1. Verificare insieme le e-mail che chiedono dati personali!

Arrivano e-mail che sembrano ufficiali eppure sono solo un metodo per ottenere informazioni personali o per infettare il proprio pc. Queste hanno spesso carattere d’urgenza. Impariamo a riconoscerle!

  1. Scegliere un username o un indirizzo e-mail che non sia direttamente collegato al suo nome reale (di lei o di lui). Creare password robuste!
  2. Pensare e farsi domande prima di cliccare su un link!
  • Per evitare contenuti non adatti?
  1. Applicare un filtro alla navigazione su Internet!
  2. Controllare la navigazione, i contenuti e le ricerche fatte dai bambini!

Chiaramente, uno dei canali preferiti dai cybercriminali sono i social network in tutte le declinazioni possibili.

E chi non ha più di un account social?

Sul podio, tra i ragazzi (e non solo), troviamo: Facebook, Instagram e Snapchat!

Vuoi saperne di più? E imparare le tecniche per difendere te e la tua famiglia?

Vuoi essere tra i primi a sviluppare una coscienza digitale che ti permetta di viaggiare sereno in un mondo sempre più tecnologico che tuttavia nasconde qualche insidia?

Richiedi oggi l’accesso alla prima community in Italia dedicata a genitori e insegnanti digitali.

E aperta a chi vuole saperne di più sull’argomento!

La consapevolezza in sicurezza informatica è una priorità per un numero crescente di paesi nel mondo e molti passi in avanti sono stati fatti in Italia negli ultimi tempi.

Può bastare?

Non senza una formazione e un’informazione costante!

Per saperne di più e costruire la tua base di conoscenze sull’argomento:

Cyber Samurai: strategie, idee e consapevolezza sul tema della sicurezza informatica, ispirate alla formazione digitale di educatori e genitori moderni!

Troverai approfondimenti, curiosità, risorse gratuite e strategie di difesa!

https://www.facebook.com/groups/173595043250718/

Salvatore Guerrera, Specialista in Sicurezza Informatica. Amante di viaggi e curioso di scoprire culture diverse tra loro. Per un mondo senza frontiere. Con un cuore pulsante per la consapevolezza delle persone, a partire da quella per la sicurezza informatica in famiglia!

Puoi seguirmi sui canali:

LinkedIn

Twitter

Ciao, a presto!

E un sentito ringraziamento ad Ale e alla sua sensibilità a un tema così delicato per i bambini!