Alessandra D'Agostino Body Wrapper

Viaggio d’Italia. Per i miei bambini scelgo il meglio.

       Un po’ di tempo fa sono stata a Milano, ospite di Mellin, per la presentazione di una nuova linea di prodotti: Viaggio d’Italia. Durante l’incontro ci hanno presentato novità interessantissime, che ho accolto con non poco entusiasmo e che voglio assolutamente raccontarvi dal mio punto di vista, quello di una mamma premurosa attenta all’alimentazione del proprio bambino, così come sono certa lo sia qualsiasi altra mamma. 

Immaginate l’Italia, grande per estensione, diversa per condizioni climatiche, per qualità di terreno, ed anche per differenti tradizioni di coltivazione. Ogni regione ha dei punti di forza e dei prodotti tipici. E’ opinione diffusa che i migliori agrumi sono quelli di Sicilia, e che le mele più gustose sono quelle del Trentino, del Veneto e del Piemonte. Il perché ha dei motivi evidenti. Potrei continuare con altri mille esempi perché sappiamo tutti che l’Italia gode di numerose eccellenze. I genitori sanno riconoscere le eccellenze, ma anche i bambini sanno farlo e per questo motivo Mellin ha creato una nuova linea di prodotti selezionando materie prime biologiche, di alta qualità, e utilizzando le eccellenze regionali per valorizzarli. 

Per me è importantissimo conoscere la provenienza di ciò che mangiamo, ancor di più se si tratta dei bambini. Sono certa che ogni mamma, come me, per i propri bambini predilige la qualità dei prodotti e il controllo di questi. Da quando è nato Francesco, e poi Alessandro, sono diventata molto più scrupolosa, ho bisogno di conoscere la provenienza di ciò che porto in tavola. Sono è così piccoli ed io mi sento responsabile della loro salute, spero di fare sempre il meglio per i miei bambini. La loro alimentazione mi sta molto a cuoresoprattutto durante i primi anni. 

Mellin in questo contesto è una garanzia perché da sempre pone grande attenzione al bambino e all’universo del baby food, con numerosi controlli (più di 40.000 annui) sulle materie prime dei suoi prodotti. 

Con questo progetto è stata pensata una vasta linea di prodotti, disponibili sul mercato, a partire dai biscotti, dalle creme e dalla pastina, carne omogenizzata e frutta.

I biscotti al farro, di cui Francesco va ghiotto e che sta adorando per la prima colazione. Il farro è chiaramente di coltivazione biologica e proviene dall’Emilia Romagna. 

Per quanto riguarda i cereali, Mellin in questa prima fase di lancio ha posto l’attenzione sulla crema di riso, preparata con solo il riso biologico di Vercelli proveniente dal Piemonte. Il semolino di grano duro Cappelli invece è preparato solo con grano proveniente dalla Puglia. 

La pastina ci viene proposta in due diverse varianti, entrambe simpaticissime. Le paperelle e le letterine, preparate con solo grano duro Cappelli proveniente dalla Puglia e dalla Toscana. 

Sono già nei progetti prodotti come gli omogeneizzati difrutta, verdura e carne , che vedremo sul mercato nei prossimi mesi, in particolare già da gennaio per la frutta

Qualcuno mi ha chiesto, Dove possiamo trovare questi prodotti?

I nuovi prodotti Mellin sono disponibili nei negozi specializzati per l’infanzia, farmacie, parafarmacie e su mymellinshop.it.

I nuovi prodotti Mellin andranno a sostituire i precedenti?

No, assolutamente no. La nuova linea di prodotti Viaggio d’Italia andrà ad approfondire le offerte commerciali già esistenti di Mellin, ma non sostituirà quelle precedenti.  

 

Mellin per questo progetto abbraccia anche un tema importantissimo e da non trascurare, quello della sostenibilità, aderendo al progetto Impatto Zero di LifeGate, infatti anche il packaging è studiato per limitare le emissioni di CO2