Alessandra D'Agostino Body Wrapper

Come realizzare un calendario dell’avvento

  Il Natale… che periodo magico! 

Per me il Natale inizia il 1º dicembre, perché la vera magia è nell’attesa, nei preparativi, in quel clima di festa che si respira anche (e sopratutto) nel periodo precedente al 25 dicembre. Mi è sempre piaciuta tanto l’idea del calendario dell’avvento, scartare ogni giorno, a partire dal 1º del mese, un piccolo regalino fino ad arrivare al 25 dicembre per attendere il Santo Natale e scartare il regalo più grosso!!! Quest’anno sarà la prima volta che ne realizzerò uno  e lo farò per il mio cucciolo Francesco. 

Ho raccolto un po’ di idee in questi mesi da Pinterest, che è la bibbia delle idee creative. Ho annotato un po’ di regalini che volevo prendere per Franci e mi sono messa all’opera. 

Con che materiali realizzarlo? 

Potrete usare scatoline, sacchetti in tessuto o sacchetti in carta, decorandoli poi come preferite. Dovrete poi numerarli e potrete farlo o con un semplice pennarello oppure in commercio si trovano kit di adesivi 1/24 per numerare i vostri pacchetti. (se volete qualcosa di personalizzato, potrete commissionarli ad una tipografia o ad una delle tante ragazze bravissime che trovate in Instagram e che realizzano kit per le feste). 

Come realizzarlo?

Online ne ho trovati tantissimi, tutti meravigliosi. Qualcuno più complesso, altri più semplici da realizzare. L’idea più semplice è quella di utilizzare una cesta contenente tutti i pacchetti numerati, disposti in ordine sparso. Ogni giorno sarà divertente cercare insieme il pacchetto corrispondere al giorno del mese.

Molto carini anche questi qui che vedono i pacchetti sospesi, legati a dei nastrini e sorretti da un’asta di legno. Insomma, le idee sono davvero tante, qui di seguito trovare tante tante idee simpatiche. Le immagini sapranno spiegarvi più di quanto possa fare io. Lasciatevi ispirare dalla fantasia!

 

Cosa mettere nei pacchetti?

Ovviamente il contenuto dei 24 pacchetti è personalizzato secondo la persona a cui volete destinarlo (per questo motivo adoro farlo da me, piuttosto che comprarne uno di quelli già in commercio). Secondo me il senso è mettere dei piccoli regali, mirati e pensati, ma pur sempre di poco conto, diversamente rischierete che il mega regalo del 25 dicembre non riceverà la giusta attenzione. 

Per Francesco (22 mesi a dicembre) metterò: 

  1. Degli animaletti. Lui non ne ha ancora, ma sembra che sia molto attratto. Ne ho acquistati 18 per l’esattezza, ma penso che tra questi ne metterò qualcuno in coppia. Quindi  con 18 animaletti conto di farci circa 10 regalini. 
  2. Delle macchinine. Ne ha già tante, eppure le ama sempre e la sua espressione quando scarta un pacchetto regalo contenente una macchinina è qualcosa di inspiegabile. Ho comprato una confezione da 5, e credo che le utilizzerò per 3 regalini. 
  3. Ho comprato da Tiger dei mini birilli in legno (circa 15 cm), troppo carini, sono sicura che gli piaceranno tanto. 
  4. Sempre da Tiger, ho comprato degli acquerelli, con pennelli e bloc-notes per i suoi disegni. Questo kit lo utilizzerò per un unico regalo. 
  5. Ho comprato dei cioccolatini della kinder natalizi, con il volto di babbo natale, renne ecc.. penso che ne utilizzerò 3/4, magari associati ad un giochino.
  6. Vorrei prendergli delle calze natalizie, oppure delle pantofoline da casa natalizie. Ne ho visto un modello troppo carino da H&M. Francesco ama le “pappe” quindi sono certa che apprezzerà tanto anche questo tipo di regalo.

Vorrei prendere ancora qualche gioco per il bagnetto, un modellino di aereo, un piccolo trenino. Tutte cose che so che adora. 

Queste sono le mie idee, personalizzate secondo il mio bimbo e la sua età. Ma voi potrete utilizzare pastelli, pastelli a cera, pennarelli, album da colorare, bustine di figurine (se ne collezionano), libri, guantini, cappelli, calze, mollettine per capelli per le bimbe, perline per creare braccialetti e bijoux, dinosauri, mini puzzle, lego, pasta modellante, materiale creativo per fare lavoretti (colla, tessuto, bottoni, ovatta), stickers natalizi, tazze natalizie. Tiger inoltre offre davvero tante idee carine, divertenti ed economiche. Sarebbe bellissimo anche personalizzarlo con delle attività da fare insieme.  Ad esempio, “Oggi facciamo i biscotti”, e aggiungere al biglietto un taglia biscotti natalizio, “oggi scriviamo la letterina a babbo natale” ed aggiungere una penna carina, “oggi decoriamo l’albero insieme” con un nuovo appendino natalizio,  “oggi facciamo un lavoretto insieme” ed aggiungere del materiale creativo . 

A me quest’idea piace molto ma la rimando al prossimo anno perché Francesco è ancora troppo piccolo. 

Per chi farlo?

La risposta più scontata è per i propri figli. Ma non solo! È bellissimo poterlo regalare anche al proprio compagno/compagna, amica/o, mamma/papà. Insomma è bellissimo poter regalare le nostre attenzioni a chiunque vogliamo bene! 

Queste sono le mie idee, se avete spunti e idee sono ben felice di leggervi!